Cronaca Italia

Roma, coppia aggredita davanti alla moschea: “Non potete baciarvi”

Roma, coppia aggredita davanti alla moschea: "Non potete baciarvi"

Roma, coppia aggredita davanti alla moschea: “Non potete baciarvi” (Foto Ansa)

ROMA – Roma, coppia aggredita davanti alla moschea: “Non potete baciarvi”. Una coppia di fidanzati è stata aggredita davanti alla moschea in via di San Vito a Roma nel pomeriggio del 25 settembre. “Non potete baciarvi qui”, ha detto un cittadino malese di 24 anni prima di spintonare la ragazza e prendere a calci e pugni il fidanzato. Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, ha dichiarato: “Siamo alla follia!”.

L’aggressione è avvenuta nel quartiere Equilino intorno alle 15. La coppia stava passeggiando e si è scambiata qualche bacio, quando il malese, senza fissa dimora e incensurato, li ha avvicinati. L’uomo prima gli ha intimato di fermarsi, poi li ha picchiati. I carabinieri che erano nella zona hanno notato la scena e sono intervenuti. L’uomo li ha aggrediti ed è stato fermato con l’accusa di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Sono in corso accertamenti dei carabinieri per chiarire se l’uomo, apparso poco lucido e molto agitato, appartenga ad ambienti radicalizzati, ma al momento sembrerebbe di no. A commentare l’aggressione è stata la Meloni, che su Facebook ha scritto:

“Siamo alla follia! Ora dobbiamo pure stare attenti a scambiarci un bacio per strada che potremmo infastidire qualche musulmano ed essere aggrediti, come è successo a una coppia a Roma “colpevole” di essersi baciata davanti a una moschea (ovviamente abusiva). Facciamo capire a questa gente che non permettiamo a nessuno di venire a casa nostra a dettare legge: appuntamento questo pomeriggio alle 15 in via di San Vito”.

To Top