Cronaca Italia

Roma, corse spericolate in botticella in mezzo al traffico. L’ultima follia

Roma, corse spericolate in botticella in mezzo al traffico. L'ultima follia

Roma, corse spericolate in botticella in mezzo al traffico. L’ultima follia

ROMA – Cavalli lanciati al trotto nel centro città: accade a Roma da via dei Fori Imperiali al Corso, dal Lungotevere fino a San Pietro, i vetturini si lanciano in corse spericolate con le botticelle su manto stradale sconnesso, tra sampietrini e buche nell’asfalto. A denunciare le numerose irregolarità sono state le Guardie Zoofile dell’Oipa: nel solo mese di agosto sono almeno una ventina le infrazioni al Codice della Strada segnalate.

Claudio Curatolo, responsabile delle Guardie Zoofile di Roma, spiega al quotidiano Il Messaggero: “Corrono al trotto quando devono raggiungere le postazioni per prendere i turisti, quando devono tornare alle Scuderie e magari per far divertire qualche cliente”.

2x1000 PD

Ma il regolamento parla chiaro, come ricorda Laura Larcan sul quotidiano romano: per le vetture pubbliche non di linea, e dunque anche le botticelle trainate dai cavalli, vige il divieto assoluto di andature diverse dal passo. E questo per ovvie ragioni di sicurezza, non solo dei vetturini e degli animali, ma anche degli automobilisti costretti a schivarli in mezzo al traffico.

Gli animalisti battono sul tasto dell’abolizione definitiva delle botticelle, definite “anacronistica inciviltà”, già abolita in altre metropoli come New York. E rilanciano la petizione presentata a febbraio scorso in Campidoglio con 10mila firme per l’abolizione. Il documento è ancora in attesa di essere calendarizzato e la sindaca Virginia Raggi dovrà presto farsene carico, dal momento che in campagna elettorale aveva promesso di volerle abolire.

Intanto per i vetturini indisciplinati si prospettano tempi duri: le Guardie Zoofile fanno sapere che notificheranno i verbali di tutte le irregolarità riscontrate e chiederanno la sospensione della licenza per 3 mesi o sei mesi se recidivi.

 

To Top