Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, disastro bus e metro per due ore di pioggia

ROMA – Piove e Roma non si muove. A causa del forte nubifragio abbattutosi sul Centro Italia venerdì 16 settembre, il trasporto pubblico capitolino è andato completamentein tilt. Metro allagate, autobus in panne o bloccati in mezzo al traffico e tragedie sfiorate. E’ il caso del ragazzino di 15 anni scivolato sul marciapiede bagnato in una stazione della metro B (Eur Fermi) e travolto da un treno. Oppure dell’albero caduto su una pensilina dell’autobus in via Tiburtina, ferendo 4 persone.

Non va meglio per il trasporto su rotaia. Sulla Roma-Lido piove all’interno dei vagoni dei treni, tanto che c’è chi è stato costretto ad aprire l’ombrello come testimoniano alcuni passeggeri su Twitter. Guai anche alla stazione di Eur-Magliana, dove piove all’interno ed è tutto allagato. Guai anche sulla Roma-Viterbo dopo un guasto provocato dal maltempo ha paralizzato la circolazione con la sospensione del traffico tra Capranica e Bracciano, con ritardi fino a 90 minuti.

Inevitabili le ripercussioni sul traffico: lunghe code in Tangenziale Est, in via Anastasio II, in via della Pineta Sacchetti, via Flaminia, via Cassia e via Trionfale. Sono caduti rami, si sono spezzati alberi. Macchine in fila anche a San Giovanni, Nomentana, Tuscolana e Laurentina. Sul Gra code in diversi tratti, e incidente allo svincolo 28 sulla Via del Mare-via Ostiense in direzione interna. Sulla A1 Roma-Firenze lunghe code a causa di un incidente che ha coinvolto mezzi pesanti tra Fiano Romano e Ponzano Romano.

Insomma, come spesso accade quando l’acqua scende giù dal cielo, Roma si blocca. E non è possibile per una capitale non essere in grado di restare immune dinanzi a un temporale. Non più tardi di una settimana fa, durante un altro acquazzone, la metro A si era fermata da Battistini a Ottaviano, perché dentro Battistini entrava acqua come una cascata.

Immagine 1 di 6
  • Quando piove Roma non si muove05
Immagine 1 di 6