Cronaca Italia

Roma, drone vicino San Pietro: fermati 2 israeliani

Roma, drone vicino San Pietro: fermati 2 israeliani

Piazza San Pietro a Roma (LaPresse)

ROMA – Un drone in volo nei pressi di Castel Sant’Angelo ha fatto scattare immediatamente questa mattina, 27 dicembre, le procedure di sicurezza nella capitale mentre era in corso a piazza San Pietro il Giubileo delle Famiglie. Due cittadini israeliani, risultati poi turisti, sono stati individuati dagli agenti della Polizia di Stato e sottoposti agli accertamenti della Digos anche attraverso database, Interpol e Europol.

Dopo gli accertamenti non sono risultati elementi di pericolosità a carico dei due cittadini israeliani che stavano utilizzando il drone, poi sequestrato, per effettuare fotografie amatoriali a scopo turistico. Nel corso degli accertamenti, è stata richiesta anche la collaborazione delle Autorità diplomatiche israelianeI due uomini sono stati fermati dalla Polizia Locale verso le 8.30, durante un controllo anti-abusivismo commerciale.

Avvistato il piccolo velivolo, che sorvolava il Tevere tra Ponte Umberto I e piazza S. Pietro, i Vigili hanno subito avvisato la centrale operativa “Lupa” facendo scattare l’allarme: alcuni motociclisti del reparto “Centauro”, dividendosi, hanno rapidamente iniziato a pattugliare l’intera area alla ricerca del pilota, individuandolo sul Ponte Umberto I con il radiocomando, assieme a un altro uomo.

Gli agenti hanno intimato al pilota di far atterrare il velivolo, che era equipaggiato con una telecamera ad alta risoluzione: i due sono stati presi in consegna dagli agenti e portati al Centro di fotosegnalamento, in quanto sprovvisti di documenti, mentre il velivolo è stato sequestrato.

Le indagini, spiega una nota dei Vigili, sono attualmente in corso per verificare le ragioni della presenza dei due uomini a Roma e del motivo delle videoriprese: per ora i due risulterebbero negativi agli accertamenti, saranno denunciati all’Autorità Giudiziaria per violazione al Codice della Navigazione.

To Top