Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, due uomini colpiti da un fulmine in un parco: sono gravi

ROMA – Un fulmine ha colpito due uomini in un parco a Roma durante il violento temporale che si è abbattuto sulla città. L’incidente legato al maltempo si è verificato all’interno di un parco in via Alberto Guglielmotti, in zona Ostiense, nel pomeriggio di sabato 10 settembre. I due sono rimasti gravemente feriti e sono stati trasportati in codice rosso in ospedale.

Le vittime del fulmine sono un ragazzo di 29 anni, Stefano Masetti, e un uomo di 44 anni, Marco Flori, che sono stati sorpresi dal temporale mentre si trovavano in un parco e hanno cercato rifugio sotto un albero, rimanento così folgorati.

Subito le persone che erano presenti nel parco a Garbatella hanno allertato i soccorsi e i due, che presentavano chiari segni di ustioni sul corpo, sono stati portati in ambulanza in ospedale. Il giovane di 29 anni è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale San Camillo, mentre l’uomo di 44 anni si trova all’ospedale Sant’Eugenio.

La scena che ora rimane davanti agli occhi di chi frequenta il parco porta i segni di quella scarica elettrica: un tronco d’albero spezzato a metà, uno smottamento nel terreno vicino ad una pista di pattinaggio e brandelli di abiti bruciati, quelli che i due feriti indossavano nel momento in cui sono stati folgorati.