Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, esplosione in una palazzina: si cerca tra le macerie

ROMA – Esplosione in una palazzina di tre piani a Roma, in zona La Rustica, domenica mattina 8 maggio, intorno alle 10:30. La deflagrazione ha provocato il crollo parziale dell’edificio di via Palata 14. Cinque persone sono rimaste ferite: tre di loro sono ricoverate in gravi condizioni.

Una ragazza di 25 anni è stata portata al Policlinico Casilino in codice rosso per un trauma cranico, un uomo sui 40 anni è stato portato per lo stesso tipo di trauma in codice rosso all’ospedale Pertini, un uomo sui 75 anni in codice rosso al policlinico di Tor Vergata con diversi traumi e un altro di circa 30 anni all’ospedale Pertini in codice giallo.

Sembra che i quattro vivessero in alcuni mini appartamenti ricavati nel sottoscala del condominio. Si scava tra le macerie alla ricerca di eventuali altri feriti o vittime.

Dalle prime informazioni risulta che l’esplosione sia avvenuta nel seminterrato. A causarla potrebbe essere stata una caldaia o una stufa. “Abbiamo sentito un forte boato, sembrava una bomba”, hanno riferito ai soccorritori alcuni abitanti della palazzina. L’intero palazzo è stato evacuato: si teme che ci siano danni alle strutture portanti. Sul posto sono arrivate otto squadre dei vigili del fuoco e alcune ambulanze.