Cronaca Italia

Roma, falsi incidenti stradali, rimborsi da 500mila euro: arrestati 6 medici e 2 avvocati

Roma, falsi incidenti stradali, rimborsi da 500mila euro: arrestati 6 medici e 2 avvocati

ROMA – Avrebbero creato ad arte falsi incidenti stradali per intascare i risarcimenti: con questa accusa sono stati arrestati a Roma sei medici e due avvocati, mentre altri tre medici sono sottoposti ad obbligo di presentazione.

Nel mirino degli investigatori ventuno sinistri “fantasma” avvenuti tra il 2013 e il 2015, che hanno portato nelle casse degli indagati 500mila euro di rimborsi indebiti, in parte già erogati dalle assicurazioni.

Agli indagati che lavoravano tra Civitavecchia e Roma in strutture sia pubbliche che private viene contestata l’associazione per delinquere finalizzata ai reati di truffa, falso di vario genere e sostituzione di persona. In corso numerose perquisizioni presso abitazioni, ospedali e strutture sanitarie private

I provvedimenti cautelari sono stati notificati dai carabinieri alle undici persone indagate in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Civitavecchia su richiesta del pubblico ministero.

To Top