Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, giallo nel residence: donna trovata morta in un appartamento

ROMA – Il corpo senza vita di una donna è stato trovato l’8 novembre in un appartamento di un residence a Roma. La donna, una romana di 49 anni, non mostra segni di violenza sul corpo e l’abitazione era chiusa a chiave dall’interno. Secondo una prima ipotesi, potrebbe trattarsi di una morte per cause naturali, ma è stata comunque disposta l’autopsia sul corpo e si indaga per stabilire cosa sia avvenuto.

I carabinieri della compagnia Trionfale si sono recati all’appartamento nel residence di via Fortunato Pintor, in zona Ottavia, martedì 8 novembre. La casa era chiusa dall’interno, ma quando sono riusciti ad entrare si sono trovati davanti il cadavere di una donna, morta probabilmente da qualche giorno. Anche se sulla salma non sono stati trovati segni di violenza, sul corpo della romana di 49 anni è stata disposta l’autopsia e la salma è stata trasportata al Policlinico Gemelli, dove saranno chiarite le cause del decesso, avvenuto probabilmente per cause naturali.


TAG: ,