Cronaca Italia

Roma, migranti sgomberati a piazza Indipendenza: bombole contro gli agenti, polizia usa gli idranti VIDEO

Roma, migranti sgomberati a piazza Indipendenza: bombole lanciate contro la polizia

Roma, migranti sgomberati a piazza Indipendenza: bombole lanciate contro la polizia

ROMA – Tensioni in piazza Indipendenza, al centro di Roma, all’alba di giovedì 24 agosto durante lo sgombero di circa 100 immigrati che si erano accampati davanti al palazzo in cui vivevano e che nei giorni scorsi era stato sgomberato nei giorni scorsi. Durante l’operazione, hanno lanciato sassi, bottiglie e bombole contro gli agenti.

A quanto sottolineato dalla Questura di Roma “l’intervento si è reso urgente e necessario dopo il rifiuto di ieri di accettare una sistemazione alloggiativa offerta dal Comune di Roma, ma soprattutto per le informazioni di alto rischio pervenute, inerenti il possesso da parte degli occupanti di bombole di gas e bottiglie incendiarie”.

Le forze dell’ordine, riferisce la Questura, sono state aggredite con lancio di sassi e bottiglie. Utilizzate contro gli agenti anche bombolette di gas e peperoncino. L’ uso dell’idrante mostrato nel video che segue – conclude la Questura – ha evitato che venissero accesi fuochi e liquidi infiammabili. Due i fermati al momento.

Le forze dell’ordine in tenuta antisommossa, dopo l’intervento con l’idrante, hanno fatto arretrare il gruppo di migranti verso la vicina via Goito. I migranti hanno urlato “vergogna, vergogna”, “mai più senza casa” mentre nei giardini circostanti sono rimaste coperte, materassi, valigie e cocci di bottiglie. “Vogliamo solo una casa – hanno spiegato alcune donne – per il momento le proposte le abbiamo viste solo sui giornali a noi nessuno ha detto nulla. Questo non è un paese democratico”.

Lo sgombero della struttura è avvenuto nei giorni scorsi. I migranti che lo abitavano, come mostra questo video, hanno sostato diversi giorni nelle aiuole circostanti (Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev):

To Top