Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma Nord invasa dalle volpi. Il motivo? Non è piacevole…

ROMA – Invasione di volpi a Roma, soprattutto nella parte nord della capitale. E il motivo davvero non consola i romani. Questi animali selvatici infatti sono innocui e tendenzialmente non si avvicinano alle persone, tanto meno ai centri abitati. Ma c’è un motivo per cui ultimamente sono molto presenti, soprattutto di notte, ne parla Il Messaggero:

Ad attirarle, in particolare, sarebbe la presenza di topi e immondizia. Essendo cacciatori di roditori e piccoli mammiferi, si direbbe che nella Capitale abbiano trovato il loro habitat naturale vista la presenza di milioni di ratti, che indisturbati si aggirano per le vie della città. Non solo. Le volpi, così come i gatti, sono attirate dai rifiuti e così si avvicinano senza alcun problema ai cassonetti della spazzatura, lasciati quasi sempre pieni durante le ore notturne, e ne fanno razzia saccheggiando le montagne di organico. Insomma, una metropoli sporca e piena di topi, si trasforma sempre di più in un ambiente favorevole per questi predatori. Da mesi in effetti i romani si lamentano dell’abbandono e della sporcizia in cui versa la città eterna. Proprio questo, però, per le volpi sembra essere l’ecosistema perfetto dove piantare le radici e iniziare un ripopolamento a tempo di record.

I romani, invece, sembrano subirne sempre di più il fascino e si lasciano conquistare da questi mammiferi dal pelo argentato. Sui social sembra essere scoppiata la “fox mania”: sulla pagina “Sei del Nuovo Salario se…”, ad esempio, sono tantissimi gli iscritti che si sono imbattuti in incontri con gli animali più furbi della fauna selvatica. Rosa Maria racconta di averne viste un paio nel parco delle Betulle, Giada addirittura è riuscita ad avvistarne un’intera famigliola sulla collina di via Eugenio Chiesa, mentre Francesca se ne è trovata una davanti con il suo cane mentre rientrava a casa.


TAG: ,