Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, partorisce in strada davanti a Fatebenefratelli. Medici la assistono

ROMA – Carabiniere aiuta una donna che sta per partorire. E’ accaduto a Roma, in zona Trastevere. Martedì sera, intorno alle 23, una signora congolese residente a Monterotondo al nono mese di gravidanza si stava dirigendo all’ospedale Fatebenefratelli, all’isola Tiberina, ma si è dovuta fermare per le doglie. 

La donna è stata notata da due carabinieri in servizio per proteggere il Tempio ebraico dei giovani, una piccola sinagoga situata sull’isola Tiberina, a pochi passi dal Tempio Maggiore e dall’antico Ghetto ebraico della capitale, nello stesso edificio che ospita l’ospedale israelitico. I due hanno sentito la futura mamma lamentarsi e le si sono avvicinati per aiutarla. Vista la situazione, uno dei due militari ha deciso di accompagnare la donna al vicino ospedale. 

Quando la coppia è arrivata davanti al Fatebenefratelli gli infermieri hanno capito subito quel che stava accadendo e hanno subito cercato di portare la donna all’interno dell’ospedale, ma lei ha partorito lì per lì. Un’ostetrica ha tagliato il cordone ombelicale del neonato sulla soglia del nosocomio.

La donna è stata poi portata in sala parto e sta bene, così come sta bene la bambina che ha partorito: si chiama Elizabeth e pesa 2,8 kg

 

 

 


TAG: ,