Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, paura sull’autobus: ragazzo estrae pistola e la punta contro i passeggeri

ROMA – Momenti di paura martedì pomeriggio, 16 agosto, a bordo di un autobus a Roma. Intorno alle 16 un giovane di ventitré anni che era a bordo del mezzo della linea 46 in transito nella zona di Porta Cavalleggeri ha estratto da un borsone una pistola che aveva con sé e l’ha puntata verso i passeggeri, creando il panico.

Fortunatamente l‘autista dell’autobus è riuscito ad attirare l’attenzione di una pattuglia della polizia di Villa Glori. Gli agenti sono saliti sul mezzo e hanno neutralizzato il ragazzo, prendendogli la pistola, che poi è risultato essere finta. Ancora da capire i motivi del gesto. Il giovane è stato denunciato a piede libero.

La notizia è riferita dal quotidiano Il Messaggero, che scrive:

Momenti di panico, l’altro ieri pomeriggio, sulla linea Atac 46 in transito nella zona di Porta Cavalleggeri. Intorno alle 16, l’autista ha cercato di attrarre l’attenzione di una pattuglia della polizia di Villa Glori per segnalare che, a bordo del mezzo, un giovane (L.S., classe 1993) aveva tirato fuori da un borsone una pistola e la aveva puntata verso i passeggeri, generando terrore a bordo. Gli agenti della polizia, saliti sul mezzo, hanno neutralizzato il giovane privandolo dell’arma, risultata poi essere una pistola finta benché identica a quelle utilizzate dalla polizia. Da appurare i motivi del gesto del 23enne, che è stato denunciato a piede libero.

 


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'