Cronaca Italia

Roma, pecore sulla Cristoforo Colombo. E flash mob contro i nuovi limiti

Roma, pecore sulla Cristoforo Colombo. E flash mob contro i nuovi limiti

Roma, pecore sulla Cristoforo Colombo. E flash mob contro i nuovi limiti

ROMA – Sulla via Cristoforo Colombo a Roma oltre ai nuovi limiti di velocità, abbassati a 50 chilometri orari, arrivano anche le pecore. E Forza Italia indice un flash mob di protesta.

La scena, con il gregge che attraversa una delle strade maggiori della capitale, che la collega al mare, è stato l’ex assessore del decimo Municipio Antonio Caliendo, che si trovava in auto all’altezza della tenuta presidenziale di Castel Porziano.

Caliendo ha postato sul proprio profilo Facebook un video in cui si vedono gli ovini attraversare la Colombo con tanto di pastore che dirigeva il gregge e ha fatto in modo che le pecore attraversassero con il semaforo verde, in modo da limitare i disagi per gli automobilisti.

“Ero in macchina quando ho visto queste pecore attraversare la strada, scrive su Facebook Caliendo. La cosa mi ha colpito. C’era anche il pastore che però è stato molto bravo: le ha fatte attraversare mentre eravamo fermi al semaforo rosso, in modo che non abbiamo perso molto tempo”.

Sulla stessa arteria tempo fa erano stati avvistati anche dei cinghiali, attirati dalla spazzatura straripante dai cassonetti. In questo panorama la giunta Raggi ha deciso di abbassare il limite di velocità sulla Colombo (strada ad alto scorrimento) a 50 chilometri orari. Del resto su questa strada sono stati molti gli incidenti stradali, e in questo modo la amministrazione comunale spera di ridurli. Anche se in alcuni casi a causarli sono stati alberi divelti dal vento.

Per protestare contro i nuovi limiti di velocità sulla Colombo si è svolto un flash mob organizzato dal capogruppo romano di Forza Italia, Davide Bordoni, che ha sottolineato che i nuovi limiti, che in alcuni tratti sono di 30 chilometri orari, sono “inaccettabili”.

To Top