Cronaca Italia

Roma. Tenta suicidio da ponte Vittorio Emanuele, Polizia…

Roma. Ragazzo tenta suicidio da ponte Vittorio Emanuele II

Roma. Ragazzo tenta suicidio da ponte Vittorio Emanuele II

ROMA – Un giovane sale sul ponte Vittorio Emanuele II a Roma e minaccia di gettarsi. Solo il pronto intervento degli agenti di polizia è riuscito ad evitare il peggio, afferrando il ragazzo proprio poco prima che tentasse di uccidersi. Un intervento che solo grazie alla presenza di spirito di una studentessa è potuto partire: la giovane infatti ha guadagnato tempo parlando al ragazzo mentre gli agenti si avvicinavano.

Il Messaggero scrive che la scena è andata in onda nella notte del 17 dicembre, quando il ragazzo è stato avvistato mentre era seduto sul parapetto del ponte e con le gambe sospese nel vuoto. La studentessa lo ha visto e ha guadagnato tempo parlando con lui, ma quando gli agenti di polizia sono arrivati il ragazzo sembrava deciso a farla finita:

“nessun dubbio sulle sue intenzioni. Anche gli agenti hanno iniziato a parlargli per convincerlo a desistere, ma poco dopo il ventenne romano si è lanciato: per sua fortuna gli agenti si erano già sistemati sia alle sue spalle sia, correndo non pochi rischi, sullo stesso parapetto. Con grande prontezza i poliziotti sono così riusciti ad afferrare in tempo il giovane che è stato poi affidato al 118. Non è stato ancora possibile comprendere che cosa avesse spinto il ventenne a tentare il suicidio”.

To Top