Cronaca Italia

Roma, sassi contro i bus dell’Atac: “Sono stati i rom, lo fanno per gioco”

Roma, sassi contro i bus dell'Atac: "Sono stati i rom, lo fanno per gioco"

Roma, sassi contro i bus dell’Atac: “Sono stati i rom, lo fanno per gioco”

ROMA – Assalto ai bus dell’Atac a Roma. L’ultimo episodio risale alla scorsa notte secondo quanto denunciato su Facebook da Micaela Quintavalle, autista e sindacalista di Cambia-menti M410. Un gruppo di persone provenienti “dal vicino campo rom”, accusa Quintavalle, avrebbe vandalizzato tre autobus in transito nei pressi della rimessa Atac della Magliana. Il quotidiano Il Giornale pubblica le foto in esclusiva: per guardarle clicca qui.

Qualcuno ha lanciato “un sasso della grandezza di una mano” contro il bus dal lato dell’autista. “Se il mezzo fosse transitato due secondi prima quel grosso sasso avrebbe preso la testa del collega che era alla guida”, denuncia al Giornale Quintavalle.

“Da anni rompono i vetri delle vetture e di automobili private – aggiunge – un po’ per cercare di rubare le batterie dei bus, che poi rivendono al mercato nero, e un po’ per gioco, perché nessuno li punisce”.

“Mi scrivono le mogli dei colleghi – prosegue – sono preoccupate per loro, hanno paura. Mentre svolge il proprio turno di servizio un onesto lavoratore deve avere il terrore di essere considerato tiro al bersaglio”. E ancora: “Aspettiamo il morto per intervenire?”. A causa degli atti vandalici sarebbero state soppresse quattro corse

To Top