Cronaca Italia

Roma, sciopero bus. Utenti infuriati a via La Spezia contro autista Atac VIDEO

Roma, sciopero bus. Utenti infuriati a via La Spezia contro autista Atac

Roma, sciopero bus. Utenti infuriati a via La Spezia contro autista Atac

ROMA – Giornata di sciopero dei mezzi pubblici in tutta Italia: venerdì nero, oggi 25 novembre, per un’agitazione indetta da Trenitalia, Italo e Trenord e dalle agenzie della mobilità locali nelle varie città. A Roma, la gente imbufalita, al capolinea del 52 in via La Spezia, urla e se la prende con l’autista Atac: “Ma chi ve paga”!. Il video è stato diffuso da Corriere.it. 

A Roma, bus, metro e tram oltre alle ferrovie di Roma Tpl sono garantiti solo nelle fasce orarie da inizio servizio alle 8,30 del mattino e dalle 17 alle 20,30. Lo stop è stato indetto dall’associazione sindacale Cambia-Menti M410 di Micaela Quintavalle, una delle sigle più combattive degli ultimi anni in Atac. La prossima agitazione è prevista invece per mercoledì 14 dicembre, quando le sigle del sindacalismo di base incroceranno le braccia per chiedere all’azienda di far esprimere i lavoratori sull’accordo sindacale del luglio del 2015, così come accaduto per i dipendenti capitolini e i conducenti del trasporto pubblico regionale Cotral. Metro A e C chiuse per uno sciopero indetto oggi da una sigla sindacale in Atac. La linea B-B1 invece è attiva con riduzione di corse. Possibili riduzioni di servizio, secondo l’account Twitter di Atac, anche sulle ferrovie Roma Lido, Termini Centocelle e Roma Viterbo.

2x1000 PD

Complice anche il maltempo ci sono rallentamenti nel traffico privato cittadino. Dalla mattina si registrano code da viale Togliatti alla tangenziale est, su tratti del Raccordo Anulare e forti rallentamenti nel quartiere Aurelio. Con il servizio Luce Verde che segnala allagamenti in piazza Giovanni Battista de la Salle e Circonvallazione Aurelia. A complicare la situazione il maltempo che nella notte tra giovedì e venerdì si è abbattuto su Roma, con forti piogge e allagamenti anche durante il mattino del 25 novembre che hanno paralizzato il traffico e un incidente mortale sulla strada statale Pontina all’altezza di Spinaceto, che ha bloccato l’acceso in direzione Roma ai pendolari che scoraggiati dalle proteste avevano preso l’auto.

To Top