Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma. Si addormenta su bus e picchia autista che la sveglia

Il bus 160 dell'Atac a Roma era arrivato a capolinea e l'autista ha svegliato la passeggera che dormiva: lei lo ha picchiato e insultato

ROMA – Una donna si è addormentata sul bus e quando, giunti al capolinea, l’autista l’ha svegliata lei prima lo ha insultato e poi l’ha picchiato. L’aggressione è avvenuta a Roma nel quartiere Trionfale a bordo del bus 160 dell’Atac. Il bus era arrivato al capolinea di Villa Borghese/Washington e la donna, 45 anni e originaria della Guinea, non ha apprezzato che l’autista l’abbia svegliata.

Il Mattino scrive che una volti giunti a capolinea l’autista si è accorto della donna che continuava a dormire sul mezzo e ha deciso di svegliarla:

“La donna, che si era addormentata a bordo dell’autobus, sentitasi disturbata dall’autista che le faceva notare di essere arrivata a destinazione, lo ha colpito al volto ed una volta scesa ha danneggiato pure gli specchietti retrovisori e i tergicristalli del mezzo.

L’autista ha chiamato il 112 e sul posto sono intervenuti i Carabinieri. La donna che ha tentato di sottrarsi al controllo dei militari reagendo con calci e pugni. Per questo motivo è stata fermata e accompagnata in caserma, in attesa del rito direttissimo nel corso del quale dovrà rispondere dei reati di resistenza a pubblico ufficiale, interruzione di un pubblico servizio e danneggiamento”.


TAG: , , ,

PER SAPERNE DI PIU'