Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, sperona rivale in amore e lo pesta: arrestato per tentato omicidio

ROMA – Ha speronato il rivale in amore con l’auto e lo ha pestato brutalmente. In manette per tentato omicidio è finito un uomo di 40 anni, che da mesi perseguitava il nuovo compagno della sua ex con minacce e insulti. La resa dei conti è avvenuta alcuni giorni fa nel quartiere Fidene a Roma. La vittima è un uomo di 43 anni, ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma, dove sarà sottoposto ad intervento chirurgico.

La scnea si svolge in via Pienza, sotto casa del 43enne. Quando l’ex fidanzato della donna contesa ha visto arrivare il rivale in scooter, lo ha travolto con l’auto, facendolo scivolare sull’asfalto. Poi, non pago, è sceso dall’auto, e si è scagliato sull’uomo indifeso e ormai stordito per la violenta caduta. Gli ha scaricato addosso una raffica di calci e di pugni, continuando a minacciarlo. “Ti rompo il…” “Ti spacco”. 

All’arrivo della polizia, l’aggressore si era ormai dileguato, ma è stato rintracciato poco dopo nel suo appartamento. Era ubriaco e indossava ancora i vestiti sporchi di sangue: sulle mani aveva segni evidenti di escoriazioni. Accompagnato negli uffici del commissariato Primavalle, è stato arrestato per tentato omicidio.

 


TAG: