Cronaca Italia

Roma, tre gravi incidenti: muore centauro in centro storico, ragazze ferite in tangenziale

Roma, tre gravi incidenti: muore centauro in centro storico, ragazze ferite in tangenziale

ROMA – Un’auto si è scontrata con una moto all’alba di domenica 5 febbraio proprio nel centro storico di Roma e un uomo è morto. L’incidente è avvenuto in Corso Vittorio Emanuele e per il giovane centauro, che aveva 28 anni, non c’è stato nulla da fare. Altre due ragazze invece sono rimaste ferite in un altro incidente sulla tangenziale Est e una di loro è stata ricoverata in codice rosso. Tre gli incidenti gravi nella notte tra il 4 e 5 febbraio tra il centro e la periferia della Capitale, con un gruppo di 4 ragazzi di appena 18 anni morti in uno schianto a Guidonia.

Il giovane a bordo della sua moto stava percorrendo Corso Vittorio Emanuele, nel centro storico di Roma, quando intorno alle 5,40 si è scontrato con un’auto. La dinamica dell’incidente è ancora da chiarire, ma il centauro ha avuto la peggio ed è morto sul colpo. Chiuso il tratto di Corso Vittorio da piazza S.Andrea della Valle a Via Acciaioli.

Un altro incidente si è verificato intorno alle 6,40 del mattino sulla tangenziale est di Roma, all’altezza dell’uscita Salaria in direzione stadio. Ferite due ragazze che viaggiavano a bordo di un’auto.  Una ragazza è stata trasportata in codice rosso al policlinico Umberto I, l’altra ricoverata al Gemelli in prognosi riservata.

To Top