Cronaca Italia

Roma, turista finlandese stuprata e rapinata in centro: arrestato giovane bengalese con permesso di soggiorno per motivi umanitari

Roma, turista stuprata e rapinata in centro: un arresto

Roma, turista stuprata e rapinata in centro: un arresto

ROMA – Una turista finlandese è stata stuprata, picchiata e rapinata in centro a Roma nella notte tra venerdì 8 e sabato 9 settembre. Dopo due giorni di indagini la polizia ha arrestato un sospetto: si tratta di un bengalese di 22 anni,  con regolare permesso di soggiorno per motivi umanitari, che la giovane turista aveva conosciuto durante una serata in un locale con le amiche e che si era offerto di accompagnarla a casa.

La giovane turista, giunta in Italia da qualche giorno, venerdì sera dopo avere passato la serata con le amiche in un locale ha cercato un taxi. L’uomo l’ha avvicinata e si è offerto di accompagnarla a casa con la propria autovettura sostenendo fosse parcheggiata non lontano. Poco dopo è scattata la trappola: percorsi un centinaio di metri ha tentato un approccio sessuale con la donna e non ha desistito neanche davanti al rifiuto della giovane.

Poi, minacciandola di morte, l’ha picchiata con una pietra, l’ha trascinata in una zona buia e l’ha stuprata. In seguito ha sottratto alla vittima quaranta euro ed è fuggito. Le indagini hanno permesso di identificare l’autore delle violenze, un bengalese riconosciuto dalla vittima anche in foto. L’uomo è stato bloccato sabato nei pressi di Piazza Fiume.

To Top