Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, ultras Fabio Potestà trovato morto a La Rustica. Forse ucciso a botte

ROMA – Giallo a Roma: un giovane ultras giallorosso, Fabio Potestà, originario di Duronia (Campobasso) ma residente nella capitale, è stato trovato morto in mezzo alla strada. Il suo cadavere è stato rinvenuto lunedì 25 luglio sul cofano di un’auto in zona La Rustica, a pochi metri dalla pizzeria di proprietà dell’uomo. Sul corpo lividi ed ecchimosi, anche se l’autopsia dice che ad uccidere l’uomo è stato un arresto cardiaco.

Potestà, padre di due figli, secondo quanto scrivono Silvia Mancinelli e Andrea Ossino sul Tempo, faceva uso di stupefacenti e il suo nome era finito in un’intercettazione per un’indagine condotta dalla Procura.

Sul suo corpo c’erano segni di un pestaggio, e questo potrebbe aprire la pista dell‘omicidio. Gli investigatori stanno indagando su un possibile regolamento di conti, come spiega Il Tempo:

Ultras romanista, Potestà potrebbe esser stato attirato in trappola con la scusa di un chiarimento, o sorpreso alle spalle da più persone per un motivo ancora ignoto. Gli inquirenti, anche alla luce delle intercettazioni che lo vedrebbero coinvolto, stanno scavando nella vita di Potestà a caccia di indizi utili per ricostruirne gli ultimi giorni di vita. Non è escluso, tuttavia, che i segni del pestaggio possano essere precedenti e non legati al decesso.

 


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'