Cronaca Italia

Roma, violentata più volte in casa: fugge aggrappandosi alla finestra

Roma, violentata più volte in casa: fugge aggrappandosi alla finestra

Roma, violentata più volte in casa: fugge aggrappandosi alla finestra

ROMA – Una studentessa ed escort per un sito di appuntamenti, ha denunciato di essere stata sequestrata e violentata ripetutamente da un uomo di 33 anni nella notte tra sabato 22 e domenica 23 luglio a Roma.

L’uomo, un 33enne romano, aveva contattato la giovane fissando un appuntamento, poi l’avrebbe sequestrata costringendola ad avere rapporti sessuali, all’interno del suo appartamento in via Catania, zona piazza Bologna. Appena arrivata nella casa dell’uomo con cui aveva fissato l’incontro, questo l’avrebbe aggredita e minacciato di ucciderla se non avesse fatto tutto ciò che diceva.

La salvezza per la 26enne è arrivata solo al mattino. Approfittando di un momento di distrazione del suo aguzzino, racconta il Messaggero, che secondo quanto riferito aveva assunto tutta la notte stupefacenti, la ragazza è riuscita a scappare calandosi dalla finestra del bagno, appendendosi nuda allo stendino dei panni, dal primo piano e cominciando ad urlare richiamando così l’attenzione dei vicini.

Soccorsa dal personale del 118, è stata trasportata e medicata in ospedale, dove ha rilasciato la sua denuncia alle forze dell’ordine, che nel giro di poche ore hanno così rintracciato l’aggressore e lo hanno arrestato. Da quanto si apprende l’uomo è stato arrestato con le accuse di violenza sessuale, sequestro di persona e minacce aggravate.

To Top