Cronaca Italia

Roseto degli Abruzzi, bimbo di 6 anni muore in mare davanti ai genitori

Roseto degli Abruzzi, bimbo di 6 anni muore in mare davanti ai genitori

Roseto degli Abruzzi, bimbo di 6 anni muore in mare davanti ai genitori

TERAMO – È morto sotto gli occhi dei genitori, a Roseto degli Abruzzi, in provincia di Teramo, trascinato via dalla corrente e con i soccorsi che si sono rivelati inutili: a perdere la vita un bimbo di sei anni, annegato mentre stava facendo il bagno vicino al pontile del molo sud.

La tragedia si è consumata in pochi istanti intorno alle 16.45 di oggi, 3 luglio, con l’allarme dato dai genitori. Sul posto sono immediatamente intervenuti gli operatori del 118, con tanto di elicottero da Pescara, che hanno provato inutilmente a rianimarlo anche con l’aiuto del defibrillatore; sul posto sono arrivati anche gli operatori della Croce Rossa di Silvi (Teramo) e gli uomini della Capitaneria di Porto.

La vittima si chiamava Elidion Bufi: da quanto si è appreso il bambino, di origini albanesi, ma nato e residente con i genitori a Roseto, si trovava in spiaggia con la madre e il fratellino. Poco dopo essere entrato in acqua per fare il bagno sarebbe stato trascinato via dalla corrente ed è annegato; inutili l’allarme dato dai genitori e il pronto intervento del 118. Sull’episodio indaga la Capitaneria di porto, che ha ascoltato la madre e altre persone presenti per ricostruire l’esatta dinamica della tragedia.

To Top