Cronaca Italia

Rosolini (Siracusa), cadavere carbonizzato rinvenuto in un terreno

SIRACUSA – Un cadavere carbonizzato è stato rinvenuto nella serata di oggi, 8 giugno, in un appezzamento di terreno al confine tra Rosolini (Siracusa) e Ispica.

La salma, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri che indagano sulla vicenda, apparterrebbe ad un giovane. Il corpo è stato scovato da un pastore che è stato interrogato dagli inquirenti.

La Procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta per determinare l’identità della vittima e le cause del decesso anche se da una prima verifica non sarebbero emersi segni di violenza sul corpo ma si attende l’autopsia del medico legale. Al setaccio le segnalazioni di scomparsa tra Siracusa e Ragusa nelle ultime 48 ore.

To Top