Cronaca Italia

Rossano Veneto, penna con microtelecamera per spiare i colleghi in bagno: condannato

Rossano Veneto, penna con microtelecamera per spiare i colleghi in bagno: condannato

Rossano Veneto, penna con microtelecamera per spiare i colleghi in bagno: condannato

ROSSANO VENETO (VICENZA) – Lascia una penna con microtelecamera nascosta per riprendere i colleghi che vanno alla toilette. Perde il lavoro e viene condannato ad un anno di reclusione.

In manette è finito un meccanico di Rosà di 46 anni. Si era subito fatto avanti quando alcuni colleghi avevano notato quella strana penna e avevano chiesto di chi fosse. Ma il titolare dell’azienda di Rossano Veneto (Vicenza) aveva denunciato tutto ai carabinieri, ricorda il Giornale di Vicenza. 

Martedì 4 luglio in tribunale l’operaio ha patteggiato un anno di reclusione per indebita interferenza nella vita privata altrui, senza spiegare le ragioni che lo hanno spinto a portare la penna in ditta, fatto che comunque gli è costato il posto di lavoro.

San raffaele

To Top