Cronaca Italia

Rovereto, il menù rifiutato dagli immigrati FOTO

Rovereto, il menù rifiutato dagli immigrati FOTO

Rovereto, il menù rifiutato dagli immigrati

TRENTO – La notizia è di qualche mese fa, quando gli immigrati accolti nella struttura di Marco di Rovereto, in provincia di Trento, rifiutarono il menù loro proposto. Si parla di quella che fu battezzata dai media “la protesta del pollo”. Oggi, però, spunta il menù che gli immigrati rifiutarono, affermando che era troppo poco e di scarsa qualità.

I pasti, infatti, comprendevano cinque portate: dallo spezzatino di tacchino al curry fino alla pizza. Poi anche pastasciutta, frutta fresca e yogurt. Un menù regolare ma non per loro. Lo scorso gennaio, infatti, per la protesta dei migranti fu costretta ad intervenire una pattuglia della polizia.

San raffaele

Il menù è stato pubblicato sul profilo Facebook della Lega Nord. Ai tempi, la Lega commentò: “Il fatto è molto grave, soprattutto di fronte alla crisi economica di numerose famiglie trentine che non dispongono di colazione, pranzo e cena pagati dalla collettività, bensì dal lavoro e dai sacrifici quotidiani”.

To Top