Cronaca Italia

Rovigo, omicidio Lorenzo Ferracin: carabinieri fermano sospetto

Rovigo, omicidio Lorenzo Ferracin: carabinieri fermano sospetto

Rovigo, omicidio Lorenzo Ferracin: carabinieri fermano sospetto

ROVIGO – I carabinieri di Rovigo hanno sottoposto a fermo Giorgio Pasqualin, 68 anni, per l’omicidio di Lorenzo Ferracin, 45 anni, di Lendinara. Ferracin è stato identificato solo nella tarda serata di lunedì. Cambia invece la posizione di Pasqualin che da indagato si è visto notificare il provvedimento di fermo con l’accusa di omicidio.

Pasqualin, che si trovava ai domiciliari in seguito a una condanna a due anni per fatti di droga, come riporta Il Gazzettino, aveva sostenuto che la sua era stata una legittima difesa, contro uno sconosciuto entrato nella sua abitazione per rubare. Gli accertamenti svolti dai carabinieri del reparto operativo di Rovigo, con il supporto dei colleghi del nucleo operativo e radiomobile e della stazione di Badia Polesine, hanno riscontrato alcune incongruenze nel racconto dell’uomo, supportate anche dalla testimonianza di un vicino di casa il quale ha detto di aver sentito il rumore di qualcuno che bussava alla porta di casa di Pasqualin.

Era stato quest’ultimo a chiamare il 112 per segnalare la presenza del corpo di Ferracin, già noto alle forze dell’ordine per stupefacenti. La vittima giaceva sul pavimento con ferite di arma da taglio. Pasqualin è stato portato in carcere a Rovigo in attesa della decisione del giudice sulla convalida del provvedimento restrittivo.

To Top