Blitz quotidiano
powered by aruba

Ruba vestiti a compagno stanza ospedale: “Tanto sta morendo”

ROMA – “Tanto sta per morire”. Così si è giustificato un romeno di 47 anni dinanzi agli agenti di polizia che sotto al suo letto d’ospedale avevano trovato i vestiti rubati al suo compagno di stanza. “Al vecchio non servivano…” è stata la sua motivazione. La scena si svolge all’ospedale San Giovanni di Roma.

A scoprire il furto sono stati i parenti dell’anziano che versa in gravissime condizioni. Vista la sua situazione, l’uomo non è mai stato in grado di denunciare il furto subito ma con il passare dei giorni i familiari della vittima hanno cominciato a insospettirsi: i suoi vestiti continuavano a sparire nonostante gliene portassero di nuovi.

Dopo alcune indagini, i poliziotti hanno perquisito la stanza. Sotto al letto del romeno la scoperta: lì aveva nascosto la refurtiva. Affrontato dagli agenti il ladro ha risposto: “Tanto sta morendo“. La famiglia dell’anziano lo ha denunciato per furto e la polizia ha riconsegnato i vestiti ai figli della vittima.

Le accuse nei confronti del romeno sono state formalizzate subito dopo le dimissioni dall’ospedale.


TAG: