Blitz quotidiano
powered by aruba

Salerno, pezzo di metallo nella merendina: bimba di 16 mesi ricoverata

SALERNO – Una bimba di 16 mesi è stata ricoverata nell’ospedale a Salerno dopo aver ingerito un pezzo di metallo che si trovava in una merendina che stava mangiando. La bimba era in casa con i genitori nel Comune di Montecorvino Rovella e stava facendo merenda, quando ha iniziato a stare male. E’ stata allora portata all’ospedale San Leonardo di Salerno, dove i medici hanno riscontrato la presenza del metallo nel corpo dopo un esame radiografico e ora si trova in osservazione.

A raccontare la storia della bimba è Il Messaggero, che scrive come la piccola abbia ingerito il metallo mangiando una merendina che il padre aveva acquistato in un discount di Montecorvino Rovella, in provincia di Salerno. Dopo il ricovero e la denuncia, i carabinieri di Battipaglia hanno ritirato il pacchetto da 10 merendine acquistato dai genitori, per poi sequestrare alte 8 confezioni nel discount dove era stato acquistato il pacco incriminato:

“La piccola, ora in ottime condizioni, è sotto osservazione nel reparto di chirurgia pediatrica dell’ospedale salernitano, dove le è stata riscontrata la presenza del corpo estraneo a seguito di un esame radiografico. I primi accertamenti effettuati dai Carabinieri della compagnia di Battipaglia hanno permesso di appurare che la merendina era contenuta in un pacco da dieci pezzi acquistato il giorno prima dal padre in un discount di Montecorvino Rovella, dove i militari hanno trovato e sequestrato 8 confezioni analoghe”.