Blitz quotidiano
powered by aruba

Salerno. Rapinato 3 volte, tabaccaio reagisce e viene ferito

Tre rapine nel giro di poco tempo. Per questo motivo un tabaccaio di Salerno, esasperato, ha reagito ai rapinatori ed è stato ferito alla testa

SALERNO – Il titolare di una tabaccheria di Salerno è stato ferito durante una rapina il 18 febbraio. L’uomo ha visto i due malviventi camuffati con un passamontagna entrare armati di pistola, non è chiaro se vera o giocattoli, e ha deciso di reagire. Era la terza rapina che subiva in poco tempo nella sua tabaccheria di via Premuda, nel quartiere Mariconda di Salerno, e non voleva rimanere senza far nulla, ma i rapinatori lo hanno colpito alla testa con una cerniera.

Il Mattino nell’edizione di Salerno racconta l’ennesima rapina e la storia dell’uomo, che stanco ha reagito venendo ferito dai malviventi. Il tabaccaio è stato trasportato in ambulanza all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, mentre i rapinatori sono fuggiti a bordo di uno scooter:

“Sono entrati camuffati dal passamontagna in una tabaccheria in via Premuda, nel quartiere Mariconda di Salerno, con l’intento di rapinarla. E quando il titolare ha reagito, i due lo hanno ferito alla testa con una ceneriera. I malviventi armati di pistola – non si sa se vera o giocattolo – hanno tentato il ‘colpo’ poco fa ma non sono riusciti a portare via nulla.

Sarebbe la terza volta che la tabaccheria risulta essere preda dei ladri. Sul posto la polizia che si è messa subito alla ricerca dei due fuggiaschi che sarebbero fuggiti a bordo di uno scooter. Soccorso da un’ambulanza dell’Humanitas, il titolare della tabaccheria è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale salernitano San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”.


PER SAPERNE DI PIU'