Cronaca Italia

Saluto romano sarà veramente reato? Proposta di legge: fino a 2 anni di carcere se lo fai in pubblico

Saluto romano sarà reato? Proposta di legge: fino a 2 anni di carcere se lo fai in pubblico

Saluto romano sarà reato? Proposta di legge: fino a 2 anni di carcere se lo fai in pubblico (nella foto Ansa, Paolo Di Canio)

ROMA – Fare il saluto romano in pubblico potrebbe costare fino a due anni di carcere. E’ una proposta di legge che la Commissione Giustizia della Camera sta esaminando. Se andasse in porto, questa proposta andrebbe ad ampliare l’articolo 293-bis del codice penale concernente il reato di propaganda del regime fascista e nazifascista. Fare il saluto romano (alle manifestazioni, allo stadio o in altri eventi pubblici) al momento non è propriamente punito, nonostante la legge Scelba vieti l’apologia di fascismo da 65 anni.

Spiega l’AdnKronos:

Il nuovo articolo 293-bis del codice penale, punisce come delitto la propaganda del regime fascista e nazifascista che avviene sia attraverso la vendita e distribuzione di “immagini, oggettistica, gadgets di ogni tipo che comunque siano chiaramente riferiti all’ideologia fascista o nazifascista o ai relativi partiti”, sia tramite il richiamo alla gestualità, come, appunto, il saluto romano fatto in pubblico o l’ostentazione pubblica di simboli che si riferiscono a tali partiti o all’ideologia. La sanzione prevista dal nuovo art. 293-bis del codice penale è la reclusione da sei mesi a due anni.

E’ previsto inoltre l’aggravante della pena (aumentata di un terzo) se la propaganda del regime fascista e nazifascista ècommessa attraverso “strumenti telematici o informatici”, con riferimento dunque “sia ai siti internet di propaganda delle ideologie fasciste e nazifasciste sia al merchandising online dei gadgets e degli altri beni chiaramente riferiti al partito e all’ideologia fascista o nazifascista”

To Top