Blitz quotidiano
powered by aruba

Salvatore Girone abbraccia suo cane Argo tornato in Italia

ROMA – Salvatore Girone non stava più nella pelle all’idea di poter finalmente riabbracciare Argo, il golden retriever che gli è stato fedele compagno nell’ultimo anno a New Delhi prima del rientro disposto dalla Corte di arbitrato dell’Aja.

Il più grande cruccio del marò, una volta ricevuta la notizia del rimpatrio, è stato proprio quello di non poter subito portare con sé il fedele compagno. Ma, una volta concluse le operazioni doganali del volo della Lufthansa, il “sergente Argo” è arrivato all’aeroporto di Fiumicino da New Delhi via Monaco.

Immagine 1 di 4
  • Salvatore Girone, abbraccio commosso al suo cane Argo 04
Immagine 1 di 4