Cronaca Italia

San Benedetto del Tronto, precipita da Luna Park: una giovane mamma muore dopo un volo di 20 metri

Francesca Galazzo (foto Facebook)

Francesca Galazzo (foto Facebook)

ASCOLI – Una giovane mamma, Francesca Galazzo, è morta in un incidente avvenuto in un Luna Park a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno). La ragazza, di 27 anni, è precipitata da un’altezza di circa 20 metri, dopo essere salita su una delle attrazioni. L’incidente è avvenuto poco dopo le 23.

La ragazza è morta pochi istanti dopo la caduta, a seguito delle gravissime lesioni riportate. La Procura ha disposto il sequestro della giostra, una capsula gravitazionale, dalla quale è precipitata la 27enne. Sarà l’inchiesta della magistratura ascolana a stabilire cosa non ha funzionato nel dispositivo di sicurezza al quale la giovane era stata agganciata prima che l’attrazione venisse messa in movimento dal personale preposto.

Si cercano anche filmati amatoriali di persone presenti che potrebbero aver ripreso i momenti dell’incidente.

San raffaele

La giostra dalla quale è precipitata la ragazza è lòa ‘Sling Shop’. Si tratta di una ‘capsula gravitazionale’ dove possono entrare due persone. Per cause che dovranno essere chiarite dalle indagini, svolte dalla polizia e coordinate dal pm Mara Flaiani, la giovane si è sganciata dalle cinture di sicurezza ed è precipitata al suolo da una ventina di metri. La struttura è stata posta sotto sequestro. Francesca lascia un bambino.’Sling Shop’, dove era salita con un’amica. Si tratta di una ‘capsula gravitazionale’ dove possono entrare due persone. Per cause che dovranno essere chiarite dalle indagini, svolte dalla polizia e coordinate dal pm Mara Flaiani, la giovane si è sganciata dalle cinture di sicurezza ed è precipitata al suolo da una ventina di metri. La struttura è stata posta sotto sequestro. Francesca lascia un bambino.

Sulla stessa giostra nel 2010 era morta un’altra donna. Laura Cristofoletto, 46 anni, originaria di Trento ma residente a Treviso, era morta per infarto durante il lancio della capsula nel parco tematico dell’Italia in miniatura di Rimini. La donna aveva gridato, poi, quando era tornata a terra, era boccheggiante. La donna era una maestra di judo

To Top