Blitz quotidiano
powered by aruba

San Vendemiano (Treviso): multe a genitori che “dimenticano” figli al nido

TREVISO – Multe ai genitori che ritardano a prelevare i propri figli all’asilo. Le ha stabilite il Comune di San Vendemiano, provincia di Treviso. L’asilo ha mantenuto le rette dello scorso anno, dopo le proteste di molti genitori, ma ha deciso regole più rigide per i ritardatari che obbligano il personale, di fatto, a prolungare oltre il dovuto l’orario di lavoro per non lasciare incustoditi i bambini in attesa che papà o mamma li prendano. Spiega La Tribuna di Treviso:

Tutto nasce dal fatto che, ovviamente, in caso di ritardi, le maestre sono obbligate a sorvegliare i bambini anche fuori dall’orario coperto dal loro stipendio. Entro i 29 minuti di ritardo sarà applicata una sanzione di 10 euro, ogni volta. Salirà a 20 euro dopo la mezz’ora e chi si dimenticherà letteralmente di andare a prendere i figli e avrà un ritardo superiore ad un’ora, verrà multato di 40 euro.

Le tariffe dell’asilo di San Vendemiano vanno da un minimo mensile di 270 euro per chi lascia il figlio sono nei pomeriggi, ai 490 euro per l’intera giornata, con una quota di iscrizione di 60 euro annuale. Per chi ha due figli è prevista una riduzione del 50% del costo per il secondo. In via Olivera c’è in progetto di costruire anche una scuola dell’infanzia, che sarà gestita sempre dal Comune.

Le multe sono previste anche per chi porta troppo in anticipo i bambini la mattina, ma la speranza è che faccia da deterrente soprattutto con i ritardatari cronici del pomeriggio.