Blitz quotidiano
powered by aruba

Sant’Andrea, si travestono da podisti e scassinano auto durante la gara

TREVISO – Si sono travestiti da podisti per mescolarsi alla folla e poi hanno scassinato le decine di auto lasciate parcheggiate a pochi passi dal via. E’ accaduto domenica 30 ottobre a San Biagio di Callalta, in provincia di Treviso, dove si è svolta la 29esima Caminada su e so par Sant’Andrea. Una bellissima giornata all’insegna dello sport che si è conclusa con una brutta sorpresa per decine di runner.

Mentre i veri podisti, circa 2500, erano impegnati nella gara, i finti corridori hanno agito indisturbati: hanno forzato le portiere e fatto razzia di tutto quello che hanno trovato nelle auto, soldi, cellulari e altri oggetti per un valore di svariate centinaia di euro.

La corsa è stata organizzata anche quest’anno dal gruppo sportivo Sant’Andrea di Barbarana con la collaborazione della Protezione Civile, il patrocinio della Pro Loco comunale e la collaborazione dell’asrato allo sport di San Biagio di Callalta. La marcia non competitiva si è sviluppata lungo tre percorsi da 5, 11 e 19,6 chilometri da percorrere entro e non oltre le due ore.

La partenza delle prime gare è iniziata alle 9 di mattina e ha visto fin da subito un incredibile numero di partecipanti che, approfittando della bella domenica di sole, hanno trascorso una mattinata all’insegna dello sport e del divertimento. Nessuno immaginava che in mezzo a loro ci fossero mimetizzati i ladri.


TAG: ,