Cronaca Italia

Sanza, caos al centro migranti: 18enne malese tenta di uccidere un altro ospite

Sanza, caos al centro migranti: 18enne malese tenta di uccidere un altro ospite

Sanza, caos al centro migranti: 18enne malese tenta di uccidere un altro ospite

SALERNO – Caos al centro di accoglienza migranti di Sanza, in provincia di Salerno. Un giovane di 18 anni, originario del Mali, ha tentato di uccidere un altro ospite del centro, un senegalese, aggredendolo con una bottiglia di vetro rotta.

L’aggressione si è verificata lo scorso 26 gennaio al culmine di una violenta lite. I carabinieri di Sala Consilina, hanno arrestato il giovane malese. Da allora il richiedente asilo si trova ai domiciliari presso un altro centro di accoglienza a Teggiano.

Nel corso delle indagini i carabinieri hanno appurato che quello non era il primo episodio di violenza. Già altre volte il malese si era reso protagonista di diverse aggressioni sempre nei confronti di altri migranti del centro. Il giovane malese è stato quindi condotto in carcere a Potenza

San raffaele
To Top