Blitz quotidiano
powered by aruba

Sardegna: 2 incidenti, morti Michele Gavino Sassu e Carlo Deidda

CAGLIARI – Doppio incidente mortale in Sardegna nel giro di poche ore: drammatico incidente poco dopo le 8 di mercoledì 10 agosto a Fiumesanto, sulla strada che collega Sassari con Stintino. Lo scontro fra un’auto ed una moto, sulle cui cause stanno ancora indagando i carabinieri della Compagnia di Porto Torres e la Polizia stradale di Sassari, è costato la vita a Michele Gavino Sassu, un ingegnere di 45 anni, di Porto Torres.

L’uomo viaggiava in sella alla sua Harley Davidson quando, a circa 200 metri dalla frazione di Pozzo San Nicola, è avvenuto lo schianto. Sul luogo è intervenuto il personale del 118 che ha cercato di tenere in vita l’uomo che è morto a causa delle gravi ferite riportate nell’urto.

Nello scontro fra un’auto ed una motocicletta, alle porte di Sant’Antioco, è morto il conducente di quest’ultima, Carlo Deidda, sessantenne di Carbonia, mentre una donna è rimasta ferita ed è stata trasportata in ospedale dal personale del 118 intervenuto tempestivamente. L’incidente questa mattina al km 1,500 della statale 126 Dcn fra i due mezzi che viaggiavano in direzioni opposte. La strada dell’Anas è rimasta bloccata per il tempo necessario ai soccorritori di prestare le prime cure e per i rilievi delle forze dell’ordine che dovranno accertare le esatte modalità ed eventuali responsabilità.