Blitz quotidiano
powered by aruba

Scampia, donna muore investita per errore dal vicino di casa

NAPOLI – Tragico incidente venerdì pomeriggio a Scampia, quartiere di Napoli. Una donna di 52 anni, Silvana Finizio, è stata investita in via Fratelli Cervi ed è morta sul colpo per le ferite riportate nell’impatto.

Il conducente dell’automobile, un vicino di casa della donne, si è fermato ed ha cercato di prestare soccorso alla signora, che però è morta. Sono in corso indagini da parte della Polizia Municipale.

Scrive il quotidiano online Internapoli: 

Silvana non era sposata e viveva nelle Cappe di Scampia, nel suo stesso palazzo, ironia della sorte, abitava proprio l’uomo che poco prima delle 18 l’ha investita. Una coincidenza incredibile, i due si conoscevano da ben 40 anni e si incontravano con una cadenza quasi quotidiana e mai avrebbero potuto immaginare di essere i protagonisti di una scena da film drammatico.

Secondo quanto riferisce il sito, l’uomo, forse a causa della pioggia battente che aveva reso viscido l’asfalto, non è riuscito ad evitare l’incidente con la donna che stava attraversando la strada per tornare a casa. L’uomo si è subito fermato per prestare soccorso alla vicina, ma ormai era troppo tardi: per Silvana non c’era più nulla da fare.


PER SAPERNE DI PIU'