Blitz quotidiano
powered by aruba

Scende da auto dopo incidente: 19enne travolto e ucciso da Bmw

VENEZIA – Nicholas Andrioletti, 19 anni, è morto nella notte del 20 agosto dopo essere stato investito da una Bmw lungo l’ autostrada A4 Serenissima tra i caselli di Montebello e Montecchio Maggiore, in direzione Venezia. Il giovane, era il passeggero della Seat Ibiza guidata dalla fidanzata. Secondo gli accertamenti da parte della polizia stradale la guidatrice ha perso il controllo dell’auto, sbandando sulla destra e urtando il guard-rail per poi rimbalzare: in seguito alla carambola l’utilitaria si è arrestata a fianco della carreggiata, sulla terza corsia.

Proprio negli istanti successivi si è verificata la tragedia: entrambi i giovani, che nell’incidente non avevano riportato ferite, sono scesi per accertarsi dei danni subiti dall’auto, entrambi dalla porta del guidatore, in quanto quella di destra era rimasta bloccata in seguito all’urto. La ragazza si è messa subito in salvo, mentre il suo fidanzato è stato investito in pieno dalla Bmw, condotta da un altro vicentino, Bruno Piazza, 62 anni, residente a Valli del Pasubio. Quest’ultimo, agli agenti, ha raccontato di essersi trovato davanti la sagoma all’improvviso e nonostante una disperata frenata non ha potuto evitare l’investimento.