Blitz quotidiano
powered by aruba

Schianto contro la rotonda, auto prende fuoco: morto carbonizzato

CASERTA – E’ andato a sbattere contro una rotonda e l’auto ha preso fuoco. Neppure il tempo di abbandonare l’abitacolo: le fiamme hanno rapidamente avvolto il veicolo e il conducente è morto carbonizzato. Il terrificante incidente è avvenuto lunedì notte a Castel Volturno, in provincia di Caserta. La tragedia si è consumata lungo la via Domiziana, che collega il litorale Nord di Napoli con Mondragone.

Secondo quanto riporta il quotidiano Il Mattino, non si hanno notizie sull’identità dell’uomo. La salma carbonizzata è stata estratta dall’automobile quando ormai non c’era più nulla da fare. I sanitari del 118 hanno riscontrato una profonda ferita alla testa, probabilmente causata dal violento impatto. L’ipotesi degli inquirenti è che l’uomo possa aver perso conoscenza, proprio a causa della ferita. Circostanza che spiegherebbe perché non sia riuscito ad abbandonare il veicolo prima che finisse avvolto dalle fiamme.

Restano ancora da chiarire le cause dell’incidente: indagano i Carabinieri