Blitz quotidiano
powered by aruba

Sciopero 18 marzo, tassisti ci ripensano: niente stop

ROMA – Sciopero nazionale di venerdì 18 marzo, i tassisti hanno deciso di “sospendere temporaneamente” lo stato di agitazione indetto contro la deregolamentazione del settore, per protestare contro il servizio di auto a noleggio con conducente di Uber.

 

La decisione è arrivata dopo un incontro tra i rappresentanti sindacali e il ministero dei Trasporti. Tutte le dieci sigle che che hanno indetto lo stop hanno sottoscritto la decisione di sospendere la protesta, alla luce degli impegni assunti dal Governo.

Quello del 18 marzo resta comunque un venerdì quanto meno difficile per chi si deve muovere. A Roma resteranno fermi bus e metropolitane per la protesta di 4 ore indetta dal sindacato CambiaMenti M410, Orsa e  Cgil, Cisl e Uil. Ci sarà poi lo sciopero di 24 ore indetto dai sindacati Cub Traporti e Sgb per il personale di Ferrovie dello Stato. 

TRENI: agitazione prevista dalle 21 di giovedì 17 marzo alle ore 21 di venerdì 18 marzo.

Trenitalia
Le Frecce circoleranno regolarmente. Per i treni regionali saranno garantiti i servizi essenziali dalle 6 alle 9 e alcuni treni a lunga percorrenza (qui la lista).

Italo
Qui la lista dei treni in circolazione

Trenord
Previste le fasce orarie di garanzia 6-9 e 18-21. Giovedì 17 marzo viaggiano i treni già in corsa o con partenza prevista entro le 21 e che arrivano a destinazione entro le 22. Venerdì 18 viaggiano i treni con partenza dalle 6 e che arrivano a destinazione entro le 9 e quelli con partenza dopo le 18. Qui l’elenco dei servizi garantiti.