Blitz quotidiano
powered by aruba

Sciopero metro e bus Roma del 31 maggio: orari e modalità

ROMA – Sciopero di autobus, tram e metropolitane a Roma martedì 31 maggio dalle 8:30 alle 12:30. Lo sciopero dei trasporti è stato indetto dalle sigle sindacali Usb, Orsa Tpl, Faisa Confail, Sul e Utl, che dopo il fallimento della conciliazione con Atac all’incontro del 27 maggio hanno deciso di proclamare l’agitazione. Le corse di metropolitane, bus e tram dell’Atac saranno a rischio per quattro ore, mentre le linee Tpl si fermeranno per 24 ore, con treni garantiti da inizio servizio fino alle 8:30 e dalle 17 alle 20.

Per permettere alle fasce più deboli, come anziani e disabili, di spostarsi comunque la Lista Codacons, candidata alle elezioni comunali di Roma, ha pensato di offrire un servizio di trasporto gratuito con le auto Ncc (Noleggio con conducente). Il servizio di trasporto gratuito Ncc previsto per il 31 maggio sarà disponibile fino ad esaurimento auto e previa prenotazione al numero 3336207944.

Lo sciopero del 31 maggio era stato indetto inizialmente per 24 ore. E’ stato l’intervento del prefetto di Roma, Paola Basilone, a ridurre con un’ordinanza la durata a quattro ore.

“Il provvedimento che limita l’astensione dal lavoro alla fascia oraria compresa tra le 8:30 e le 12:30, è stato adottato – spiega una nota – dopo l’infruttuoso esperimento del tentativo di conciliazione tra le parti svolto ieri in Prefettura, alla luce di alcuni elementi di criticità per il trasporto pubblico urbano derivanti da plurime circostanze, quali il contemporaneo sviluppo, nella medesima giornata, di altre azioni di sciopero, anche di 24 ore, nel settore del trasporto pubblico locale periferico – parzialmente incidenti sullo stesso bacino d’utenza – e, ancora, lo svolgimento di taluni eventi ricompresi nel calendario giubilare”.


TAG: ,