Blitz quotidiano
powered by aruba

Sciopero metro e treni Roma revocato. Ma resta quello Trenitalia

ROMA – E’ stato revocato lo sciopero di quattro ore del trasporto pubblico a Roma indetto per oggi, venerdì 15 luglio, dalle 13 alle 17. L’agitazione era stata indetta mercoledì 13 luglio dal sindacato Orsa per protestare contro l’incidente ferroviario in Puglia del 12 luglio.

Avrebbero dovuto aderire allo sciopero i conducenti delle metropolitane delle linee A, B, B1 e C e delle ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Viterbo, non quelli dei bus. Ma con la revoca, annunciata sul sito dell‘Atac (la municipalizzata dei trasporti della capitale) e sul sito Muoversi A Roma, i trasporti saranno regolari.

Confermate invece quattro ore di sciopero, dalle 14 alle 18, sulle linee ferroviarie di Trenitalia e Rfi (Reti ferroviarie italiane). Possibili disagi anche sulle tratte di Trenord, sempre dalle 14 alle 18, comprese la Milano Cadorna/Milano Centrale – Malpensa Aeroporto e la Malpensa Aeroporto – Bellinzona. Stato di agitazione anche per i convogli Italo, sempre dalle 14 alle 18.

Ecco le motivazioni del sidnacato Orsa:

“Troppe le vittime di un sistema che taglia i finanziamenti sul trasporto sociale e si indigna quando si verificano tragedie che spezzano il cuore di una nazione. I lavoratori scioperano e chiedono il sostegno di tutti coloro che subiscono quotidianamente il disagio di viaggiare come cittadini di seconda serie. L’errore umano (se mai si accerterà) non può essere adottato come causa per coprire la vergogna di Istituzioni disinteressate ad investire nelle infrastrutture meno redditizie e che abbandonano al proprio destino interi territori di una nazione sempre più divisa”.