Blitz quotidiano
powered by aruba

Sciopero trasporti 25 novembre. Rischio venerdì nero. E la pioggia…

ROMA – Sciopero dei mezzi e maltempo: un venerdì nero quello del 25 novembre per il traffico in Italia con lo stop di 24 ore indetto da Trenitalia, Italo e Trenord e dalle agenzie della mobilità locali nelle varie città. Proteste anche nel trasporto aereo, con lo sciopero della compagnia Alitalia dalle 21 del 24 novembre alle 21 di venerdì, mentre la compagnia tedesca Lufthansa sciopererà fino a sabato 26 novembre.

Da Milano a Roma le piogge si abbattono su tutto il Paese, causando anche allagamenti come in Liguria e Piemonte, regioni dove fortunatamente lo sciopero generale di tram, bus e metro è stato revocato dopo i danni del maltempo degli ultimi giorni.

Sciopero e maltempo a Roma.

Nella Capitale i lavorati dell’Atac hanno aderito allo sciopero dei trasporti del 25 novembre. Bus, metro e tram oltre alle ferrovie di Roma Tpl si fermeranno per 24 ore. Bus e mezzi e garantiti solo nelle fasce orarie da inizio servizio alle 8,30 del mattino e dalle 17 alle 20,30.

Lo stop è stato indetto dall’associazione sindacale Cambia-Menti M410 di Micaela Quintavalle, una delle sigle più combattive degli ultimi anni in Atac. La prossima agitazione è prevista per mercoledì 14 dicembre, quando le sigle del sindacalismo di base incroceranno le braccia per chiedere all’azienda di far esprimere i lavoratori sull’accordo sindacale del luglio del 2015, così come accaduto per i dipendenti capitolini e i conducenti del trasporto pubblico regionale Cotral.

Metro A e C chiuse per uno sciopero indetto oggi da una sigla sindacale in Atac. La linea B-B1 invece è attiva con riduzione di corse. Possibili riduzioni di servizio, secondo l’account Twitter di Atac, anche sulle ferrovie Roma Lido, Termini Centocelle e Roma Viterbo. Complice anche il maltempo ci sono rallentamenti nel traffico privato cittadino. Dalla mattina si registrano code da viale Togliatti alla tangenziale est, su tratti del Raccordo Anulare e forti rallentamenti nel quartiere Aurelio. Con il servizio Luce Verde che segnala allagamenti in piazza Giovanni Battista de la Salle e Circonvallazione Aurelia.

A complicare la situazione il maltempo che nella notte tra giovedì e venerdì si è abbattuto su Roma, con forti piogge e allagamenti anche durante il mattino del 25 novembre che hanno paralizzato il traffico e un incidente mortale sulla strada statale Pontina all’altezza di Spinaceto, che ha bloccato l’acceso in direzione Roma ai pendolari che scoraggiati dalle proteste avevano preso l’auto.

Sciopero e maltempo a Milano. 

L’organizzazione sindacale Sgb ha indetto uno sciopero di quattro ore del personale che coinvolgerà alcune linee in subaffidamento alla società Autoguidovie. Potranno quindi subire ritardi e cancellazioni le linee: 201, 220, 221, 222, 328, 423, 431, 433. L’agitazione è prevista dalle 11 alle 14.59.

Autoguidovie si occupa delle linee per Paullese, Rivoltana, Cassanese e Padana Superiore. La stessa azienda, inoltre, si occupa dei servizi urbani di San Donato Milanese e Melzo. Non scioperano i mezzi Atm: quindi metro, autobus, e tram saranno regolari. Bloccati, invece, i treni.

Sciopero dei trasporti revocato in Piemonte e Liguria, ma treni fermi.

Dopo l’ondata di maltempo che ha investito le due regioni, con l’esondazione del Tanaro, lo sciopero è stato sospeso nelle regioni di Liguria e Piemonte, mentre la Ztl di Torino è stata aperta per tutta la giornata del 25 novembre.  Tram, bus e metrò circoleranno quindi regolarmente. Lo rendono noto i sindacati che hanno ricevuto dalla commissione di garanzia l’invito a sospendere la protesta nelle regioni interessate dal maltempo. Per quanto riguarda lo sciopero dei treni, invece, è stato confermato da Trenitalia anche nelle due regioni.

Sciopero e maltempo a Napoli.

La metropolitana linea 2 di Napoli aderirà allo sciopero e potrebbero esserci limitazioni, cancellazioni e ritardi poiché fa parte del Gruppo Ferrovie dello Stato, quindi Trenitalia. L’azienda ANM ha invece comunicato che per venerdì 25 novembre non ci sarà alcuno sciopero della metro linea 1, dei bus e delle funicolari.