Blitz quotidiano
powered by aruba

Sciopero trasporti Milano 21 ottobre 2016: orari e fasce garantite

MILANO – Sciopero trasporti Milano 21 ottobre 2016: orari e fasce garantite. Sciopero generale indetto dall’Organizzazione Sindacale USB-Lavoro Privato e al quale potranno aderire anche i lavoratori del settore ferroviario del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e di TRENORD. Di seguito le modalità di adesione a Milano riportate da CronacaMilano.

– ORARI e FASCE GARANTITE: la protesta si svolgerà dalle 9.00 alle 17.00 di venerdì 21 ottobre 2016. I treni Regionali, Suburbani e a Lunga percorrenza di Trenord potranno subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni. Viaggeranno regolarmente i treni che da Orario Ufficiale partono entro le ore 9.00 e arrivano a destinazione finale entro le 10.00.

– SERVIZIO MALPENSA EXPRESS: Trenord ha specificato che “Potrà essere coinvolto dallo sciopero anche il Servizio Aeroportuale Malpensa Express Milano-Malpensa Aeroporto e il collegamento Malpensa Aeroporto-Bellinzona. In questo caso, le corse non effettuate sulle tratte Milano Cadorna-Malpensa e Malpensa-Bellinzona saranno sostituite con autobus non stop (senza fermate intermedie).

– LE FRECCE E I TRENI GARANTITI TRENITALIA: Circoleranno regolarmente le Frecce Trenitalia. Saranno inoltre garantiti i convogli elencati nell’apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull’orario ufficiale di Trenitalia e sul sito trenitalia.com nella sezione “in caso di sciopero”. Alcuni treni Intercity che non rientrano tra quelli “garantiti” potranno essere cancellati o limitati nel percorso. Nel trasporto regionale, sebbene la fascia oraria dello sciopero non contempli servizi minimi previsti per legge, Trenitalia sarà impegnata a offrire un adeguato livello di servizio che sulle principali linee si preannuncia pressoché regolare. Informazioni anche al numero verde 800-892021 (attivo dalle ore 12 di giovedì 20 alle ore 22 di venerdì 21 ottobre 2016), nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo FS Italiane: FSNews.it, FSNews Radio e l’account twitter #fsnews_it.