Blitz quotidiano
powered by aruba

Scuola, concorso insegnanti 2016: tutte le informazioni

Il concorso è teso all'assunzione di 63.712 insegnanti. Il bando verrà pubblicato il 29 febbraio

ROMA – Scuola, concorso insegnanti 2016: tutte le informazioni utili. Il bando uscirà il 29 febbraio, intanto però il sito La Legge per tutti anticipa alcune informazioni utili a tutti coloro che vogliono parteciparvi.

Il concorso è teso all’assunzione di 63.712 insegnanti, che saranno così suddivisi:

  • 6.933 posti per maestri di scuola dell’infanzia;
  • 17.297 posti per maestri di scuola primaria;
  • 15.641 posti per la scuola secondaria di primo grado;
  • 17.232 posti per la secondaria di secondo grado;
  • 507 posti per docenti di Italiano L2 per alunni stranieri;
  • 6.101 insegnanti di sostegno per scuole di ogni ordine e grado.

 

VALUTAZIONE TITOLI – I titoli influiranno sino ad un massimo di 20 punti su 100 punti totali, dando quindi maggior importanza all’esperienza pregressa rispetto ai precedenti bandi.

PROVA SCRITTA – La prova scritta si terrà entro il prossimo aprile. Bisognerà raggiungere un minimo di 28 punti su 40 per superarla.

 

La prova, che avverrà attraverso l’uso del computer, durerà complessivamente 150 minuti e sarà composta da otto domande, due delle quali (a risposta chiusa) in una lingua straniera a scelta tra inglese, francese, tedesco e spagnolo.

I due quesiti in lingua straniera richiederanno una conoscenza di livello almeno pari al B2. Gli altri sei quesiti saranno a risposta aperta

Per la scuola primaria è obbligatoria la lingua inglese. Per le classi di concorso che prevedono l’insegnamento di più materie, dovrà essere svolto uno scritto per ogni materia.

PROVA ORALE – La prova orale si svolgerà entro luglio. Avrà una durata di 45 minuti: 35 minuti di lezione simulata e 10 minuti di colloquio con la commissione per esporre le scelte didattiche. Verrà verificata anche la conoscenza della lingua straniera e le capacità di trasmissione didattica, anche attraverso l’uso delle tecnologie informatiche.

Per il sostegno, la prova orale valuterà le competenze del candidato nelle attività di supporto agli alunni disabili.

 


PER SAPERNE DI PIU'