Blitz quotidiano
powered by aruba

Scurelle: aereo ultraleggero cade. Morti pilota e passeggero

SCURELLE – Un aereo da turismo ultraleggero è precipitato poco dopo le 10 del 31 maggio in Valsugana, in Trentino, nei pressi di Scurelle. Il pilota e il passeggero, confermano i carabinieri, sono morti. Secondo le prime testimonianze, il velivolo pare fosse in fiamme.

Poco dopo lo schianto si è alzato in volo da Trento l’elicottero di Trentino Emergenza e sul posto sono arrivati i sanitari del ‘118’ e vigili del fuoco i quali non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dei due occupanti del velivolo ultraleggero, che risultavano carbonizzati. Una delle due persone decedute è un uomo di 70 anni. Ancora da identificare l’altra vittima. Le forze dell’ordine hanno avviato accertamenti per verificare la rotta dell’aereo e stabilire le cause esatte dell’incidente.

Aggiunge il Corriere delle Alpi:

Secondo le prime testimonianze (che hanno paratonato ad una “bomba” lo schianto) l’aereo ha sorvolato la zona di Strigno e quindi – forse per una manovra errata o più probabilmente per un problema tecnico al motore – è precipitato al suolo nei pressi della zona industriale di Scurelle. Una delle vittime sarebbe un imprenditore residente in Bassa Valsugana, appassionato di voli con l’ultraleggero.


TAG: ,