Blitz quotidiano
powered by aruba

Selfie sui binari dei treni a Loreggia (Padova), multati due ragazzini

LOREGGIA (PADOVA) – Si facevano i selfie sui binari dei treni, per provare il rischio e metterlo sui social, ma sono stati individuati e multati. Protagonisti due ragazzini di Loreggia, in provincia di Padova, che lo scorso primo maggio erano andati a farsi un pericoloso “servizio fotografico” lungo il tratto ferroviario della linea che porta a Montebelluna, nella zona di Treville di Castelfranco Veneto.

I due, entrambi sedicenni, si erano scattati i selfie e li avevano postati sui social network, dove erano stati notati dagli agenti della polizia ferroviaria, che avevano avviato delle indagini. Spiega Gabriele Zanzhin sul Gazzettino:

Gli accertamenti sono partiti proprio da quell’immagine su facebook, e sono stati eseguiti attraverso banche dati e ufficio anagrafe, fino a quando gli agenti sono riusciti a dare un nome ed un cognome a quei volti e di conseguenza anche trovare gli indirizzi di casa.

Una volta accertata l’identità dei due ragazzini di Loreggia, studenti a Castelfranco, gli agenti della Polfer li hanno convocati in ufficio insieme ai genitori, ai quali è stata spiegata la pericolosità di quella “bravata”, oltre al fatto che andare sui binari severamente vietato. Sarebbe emerso che i ragazzini abbiamo scattato il selfie per spirito di emulazione, poiché, avrebbero raccontato, avevano visto immagini analoghe sulla “rete”.

I due giovanissimi se la sono cavata con una sanzione amministrativa “leggera”, visto che non c’è stata alcuna sospensione di pubblico servizio, cosa che invece avrebbe potuto aggravare di molto la posizione dei due studenti anche da un punto di vista penale.


PER SAPERNE DI PIU'