Blitz quotidiano
powered by aruba

Senigallia, anziano si apparta con immigrato che lo deruba

ANCONA – Un incontro a luci rosse che si trasforma in furto. Come racconta il Corriere Adriatico, a Senigallia un anziano è stato derubato durante un incontro  in un canneto.

Il 70enne si è presentato poi al comando della polizia municipale per controllare se qualcuno avesse riportato un mazzo di chiavi trovato per caso per strada. Il mazzo di chiavi era nel marsupio dell’uomo. Che ha raccontato agli agenti che era già la seconda volta che gli capitava la stessa disavventura.

L’anziano era agitato e alle domande degli agenti circa le circostanze e il luogo dello smarrimento, è infine crollato, confidando che si era appartato in un campo con un extracomunitario per “motivi personali”, ovvero per consumare un rapporto . Non poteva sporgere denuncia perché altrimenti la moglie avrebbe scoperto il suo “vizietto”.