Cronaca Italia

Senigallia, disabile suona il clacson: il figlio del politico lo pesta

Senigallia, disabile suona il clacson: il figlio del politico lo pesta

Senigallia, disabile suona il clacson: il figlio del politico lo pesta

SENIGALLIA – Ha suonato il clacson per segnalargli la sua presenza, mentre quello faceva retromarcia. Ma l’automobilista dell’altra vettura non ha gradito, è sceso dall’auto e lo ha aggredito con schiaffi e pugni. E’ accaduto mercoledì 19 luglio a Senigallia: la vittima è un disabile bresciano di 65 anni, in vacanza nelle Marche. L’aggressore un uomo di 47 anni, figlio di un noto politico romano. 

Come riporta il quotidiano Il Giorno:

Il 65enne stava transitando a bordo della sua Bmw quando ha visto l’auto del 47enne, una Mercedes, che stava uscendo in retromarcia da un passo carraio. Il turista bresciano ha quindi suonato il clacson, ma questo ha scatenato la reazione del 47enne che una volta in strada ha cominciato a inseguire il 65enne.

Una folle corsa terminata con il tamponamento da parte del 47enne ai danni dell’anziano che è stato costretto a fermarsi per non bloccare il traffico. Il figlio del politico è quindi sceso dall’auto, ha raggiunto il turista e dopo avere inveito contro di lui lo ha colpito prima con una sberla e quindi con due pugni.

La moglie del 65enne si è sentita male mentre nel frattempo sul lungomare pieno di turisti è intervenuta una pattuglia della Polizia Locale.

Ma non è finita lì, quando i vigili hanno chiesto al 47enne di fornire le sue generalità questo si sarebbe rifiutato. Così è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri. Il disabile e la moglie sono stati poi accompagnati in ospedale. Il figlio del politico dovrà risponderne dinanzi alla magistratura.

To Top